Immagine Evidenza

GAZZETTA CUP 2016 – emozioni indimenticabili

Si è conclusa il 24 maggio allo Stadio Olimpico di Roma, l’edizione 2016 della Gazzetta Cup, il più grande torneo per ragazzi d’Italia: 40.000 ragazzi partecipanti in tutta Italia, 4.000 squadre, 7.000 incontri disputati, più di 60 città coinvolte in tutta Italia!

Gazzetta Cup è il torneo organizzato da “La Gazzetta dello Sport” insieme al Centro Sportivo Italiano dedicato ai ragazzi dai 9 ai 12 anni, da Ringo e Kappa (sponsor tecnico). Nato per far giocare i più giovani e trasmettere i valori più sani del calcio, nel corso delle sue 8 edizioni ha coinvolto circa 200.000 iscritti con squadre di tutta Italia.

Il torneo, per squadre a 5 giocatori (categoria Junior, per i nati dal 1.1.06 al 31.12.07) e a 7 (categoria Young, per i nati dal 1.1.04 al 31.12.05) prevedeva tre fasi: Interne, Cittadine (che si sono giocate a Bari, Bolzano, Cagliari, Catania, Como, Macerata, Milano, Napoli, Padova, Parma, Roma e Torino) e finali nella straordinaria cornice dello Stadio Olimpico di Roma il 24 maggio 2016.

Alla finale cittadina di Padova disputata a Solesino (PD) il 15 maggio, anche il CSI di Udine è stato degnamente rappresentato dalla società Union Martignacco che si è presentato alla finale cittadina con entrambe le categorie, Junior e Young, dopo che le due squadre si erano aggiudicate in precedenza la fase interna giocata a Udine, rispettivamente il 17 e 24 aprile.

Nella fase interna giocata il  17 aprile presso l’impianto sportivo ” Bearzi Don Bosco” di Udine, i ragazzi della categoria Junior, allenata da mister Massimo De Monte,  centrano la qualificazione alla fase cittadina, dopo aver disputato ben 6 incontri,  superando così la fase interna.

Nella domenica successiva è la volta della categoria Young, sempre dell’Union Martignacco, allenata da mister Antonio Napoli, a ripetersi nell’impresa e  dopo aver disputato 6 incontri si qualificano addirittura senza aver subito alcuna rete!

Con grande entusiasmo l’Union Martignacco raggiunge quindi la finale cittadina di Solesino dove hanno partecipato 16 squadre per categoria, suddivise in quattro gironi. Malgrado tutto l’impegno profuso, i ragazzi dell’Union non riescono a qualificarsi al girone finale pomeridiano. In particolare la squadra “Young”, nonostante si classifichi prima a pari merito nel proprio girone, viene beffata dalla miglior differenza reti dell’altra squadra e non prosegue l’avventura…

Resta comunque la soddisfazione per un riconoscimento ricevuto da “Ringo”, uno degli sponsor della manifestazione, che ha chiesto alle squadre presenti d’inventare uno slogan sul tema : “Il migliore in campo“, mettendo  a disposizione bombolette di colore e teli per realizzare gli striscioni, idea molto apprezzata da tutti i ragazzi.

I ragazzi dell’Union Martignacco pensano e realizzano una frase che poi è stata scelta e premiata (foto riquadro)…

La frase  è la seguente:  “Il migliore in campo  è uno come te, non molla mai, da il buon esempio, aiuta si impegna, non critica ma si sacrifica“.

Al di là dei contenuti puramente competitivi, l’impegno del Centro Sportivo Italiano resta comunque finalizzato all’attuazione di attività che portino i giovani a praticare lo sport con serenità e divertimento, dando prevalenza al principio educativo della “formazione della persona attraverso lo sport”.

Lo sport in generale, il gioco del calcio nella fattispecie, è una vera “palestra” di vita: imparare a giocare significa imparare a confrontarsi con la vita, nel rispetto di se stessi e degli altri, imparando regole di gioco e di vita.

Il C.S.I. di Udine, in particolare, si ripromette di sostenere i ragazzi sempre in questo cammino: per noi non esiste il bambino bravo e quello meno bravo, non esiste la squadra più forte e quella meno forte, ci deve essere una comunione di intenti che vada verso la motivazione continua di questi bambini, che sono tutti bravi nella loro unicità.

Ognuno di loro è UNICO e tale deve rimanere!

A tal riguardo merita una doverosa menzione l’ A.S.D. “Il Delfino” di Udine, associazione sportiva i cui bambini non partecipano ad alcun torneo/campionato federale, avendo come obiettivo principale il “fare sport per crescere insieme e divertirsi”, in quanto per “Il Delfino” “…tutti sono protagonisti nello sport e la competitività non deve mai prendere il sopravvento sul rispetto dell’altro, sull’educazione alla compagnia e all’amicizia”.

A nostro giudizio “I piccoli Delfini”, così come ribattezzati simpaticamente da tutti noi, unitamente ai loro bravissimi allenatori e dirigenti, testimoniano alla perfezione i principi cari al C.S.I., tanto da guadagnarsi il premio “Fair play”, riconoscimento speciale assegnato dal C.S.I. di Udine all’A.S.D. “Il Delfino” di Udine per il comportamento esemplare tenuto durante tutta la manifestazione della Gazzetta Cup 2016.

…anche e…soprattutto questo è fare sport!!

Calato quindi il sipario sull’edizione 2016 della Gazzetta Cup, non resta che ringraziare il C.S.I. di Udine per l’impegno profuso nell’organizzazione della fase interna e tutti i collaboratori che a vario titolo si sono resi disponibili per la buona riuscita della manifestazione.

Un particolare ringraziamento va all’Istituto Bearzi di Udine che ha messo a disposizione le proprie strutture coperte e scoperte, contribuendo a rendere speciali le due giornate di sport e aggregazione svoltesi a Udine.

Arrivederci all’Edizione 2017 della Gazzetta Cup!

Grazie a tutti!!

Luca Perulli

C.S.I. Udine

 

Alcuni link della manifestazione:

Riprese fotografiche: https://drive.google.com/open?id=0B_OxpKcG3jONanVUaFhIdldDZ1k

Video ufficiale finale Solesino (PD): https://www.youtube.com/watch?v=1P7Tui1E_JE&feature=youtu.be

Articolo Gazzetta dello Sport: http://www.gazzetta.it/Calcio/25-05-2016/gazzetta-cup-2016-festa-prato-olimpico-150829147236.shtml?refresh_ce-cp

Articolo Union Martignacco: http://www.unionmartignacco.it/#!AD-UN-PASSO-DALLA-FINALE/c12hj/573dde450cf293e8d8d72b7d

Articoli Il Delfino calcio: http://www.ildelfinoudine.it/?p=3954  –  http://www.ildelfinoudine.it/?p=4007

One thought on “GAZZETTA CUP 2016 – emozioni indimenticabili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *